dipladenia
L'esperto consiglia | 22/05/2017

Dipladenia – pianta rampicante sempreverde

.......

La dipladenia non richiede cure e attenzioni particolari.

I fiori sono molto colorati e grandi, hanno una caratteristica forma ad imbuto, in breve tempo riempiono giardini e terrazzi, emanando anche un buon profumo, le foglie sono di un colore verde intenso.

Può essere coltivata in vasi da appendere, su balconi e terrazzi, oppure come pianta rampicante su muretti, pergolati e recinti; in quest’ultimo caso è fondamentale l’aggiunta di sostegni.

La dipladenia ha bisogno di essere coltivata in posizioni luminose, ama i raggi diretti del sole, se la posizionate all’ombra, la produzione di fiori tende a scarseggiare in favore di una ricca produzione di foglie.

Necessita di molta umidità, per questo al momento della sua coltivazione in vaso è opportuno lasciare della ghiaia nel sottovaso con un po’ di acqua.

Il terriccio deve essere ricco di sostanze organiche, composto da terra da giardino, foglie, torba e un po’ di sabbia. Le annaffiature devono essere abbondanti a primavera e in estate e diminuire con l’arrivo dell’autunno. La concimazione va fatta ogni settimana nel periodo estivo, mentre in inverno sarà sufficiente una volta al mese.

In Inverno: se abitiamo in un luogo in cui godiamo noi per primi di inverni miti, la Dipladenia può essere coltivate anche in piena terra in giardino, essenziale è però riservarle posizioni molto luminose, anche soleggiate. Non ama molto il gelo e sotto i 5-8° C non si trova affatto a proprio agio, meglio ritirarla in casa se ci accorgiamo che le giornate diventano troppo rigide. Può accadere che perda le foglie in inverno ma rispunteranno a primavera, assieme ai fiori.

Tags: , , ,

Notizie correlate