recesso

Diritto di recesso

Ai sensi dell’art. 64 e seguenti del D. Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo)e successive modifiche (d.Lgs.21/2014), se il Cliente è un consumatore privato (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, ovvero non effettua l’acquisto indicando nel modulo d’ordine un riferimento di Partita IVA) ha diritto di recedere dal contratto di acquisto entro 14 giorni dalla data di ricevimento della merce, a mezzo lettera raccomandata A/R o posta PEC.
La comunicazione di recesso può essere anticipata entro lo stesso termine anche mediante telegramma, telex, posta elettronica e fax, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 ore successive.

La comunicazione dovrà essere spedita tramite raccomandata a:
Floricoltura Quaiato  Renzo – Via Bosco, 18 – 37060 Castel D’Azzano (VERONA)

o tramite PEC a: floricolturaquaiato@legalmail.it

e dovrà indicare:

1)la volontà espressa di avvalersi del diritto di recesso;

2)gli estremi dell’Ordine che ha dato luogo al Contratto di Compravendita dal quale intendono recedere.

3)il codice IBAN (per eventuale accredito)

In caso di esercizio del diritto di recesso:

il Cliente si impegna a restituire i Prodotti entro 14 giorni dalla data di inoltro della raccomandata di cui sopra;
tutti i costi connessi alla restituzione dei Prodotti sono interamente a carico del Cliente;

il Venditore si impegna a rimborsare il prezzo nel minor tempo possibile, e comunque entro 14 giorni dalla data di ricevimento della merce se verrà restituita alle seguenti condizioni:
– il bene acquistato non deve essere in alcun modo danneggiato;
– il bene deve essere reso completo di confezione ed etichette;
– l’ imballo scelto deve contenere il bene nella propria confezione originale;
– i prodotti non siano stati utilizzati

Il rimborso avverrà esclusivamente a mezzo bonifico/Paypal anche in caso di pagamento in contrassegno.