Coltivare piante aromatiche per fare le tisane

.......

L’arrivo della stagione fredda mette una gran voglia di sorseggiare una tisana. Sai che puoi coltivare piante aromatiche per preparare, comodamente a casa, delle buonissime tisane alle erbe? Ecco quelle che ti consigliano i nostri giardinieri.

Melissa

Pianta erbacea al profumo di limone, ottima per preparare tisane digestive e infusi per chi soffre di mal di testa e ansia. In cucina viene usata anche per insaporire minestre e piatti dolci e salati. Richiede un’esposizione in pieno sole e un’annaffiatura regolare, per crescere sana e rigogliosa.

pianta aromatica melissa

 

Origano dictamo

Questa pianta, che arriva fino a 15 cm d’altezza, ha foglie grigio-verdi di forma ovale, ricoperte da una sottile peluria bianca che le fa sembrare vellutate. Le foglie hanno un gusto più delicato rispetto all’origano officinale, per questo sono molto utilizzate per preparare liquori e tisane per curare stati influenzali, acidità e bruciore di stomaco, date le proprietà antisettiche e antispasmodiche della pianta.

origano dictamo

 

Erba Luigia

È una pianta aromatica dal gradevole profumo di limoncino, di cui puoi usare le foglie fresche per preparare decotti, tisane, liquori e bevande. L’erba luigia è ottima anche per insaporire piatti di pesce, pollo e selvaggina e, dato il suo profumo particolarmente forte, è un valido repellente naturale contro le zanzare.

erba luigia

 

Finocchio selvatico

Una pianta erbacea dal fusto eretto ramificato che presenta ombrelle fiorite di colore giallo ricche di semi, che puoi usare per insaporire pane e focacce. Le foglie, usate fresche, e i germogli sono sempre molto utili in cucina per preparare ministre e insalate. Con le barbe e i semi del finocchietto puoi realizzare gradevoli tisane, ideali per chi soffre di digestione rallentata, gonfiore addominale e meteorismo.

finocchietto selvatico

 

Menta

Nel nostro vivaio trovi tantissime varietà diverse di menta, perfette da usare in cucina. Con le foglie, fresche o secche, puoi preparare infusi speziati ottimi per la cura del mal di gola e dei problemi digestivi. Il gusto fresco e delicato della menta rende questa pianta aromatica ottima anche per preparare cocktail durante la stagione estiva.

pianta aromatica della menta

 

Lavanda

Oltre ad essere una perenne sempreverde che, in estate, regala fiori profumatissimi che puoi seccare e usare come antitarme nell’armadio, la lavanda viene usata anche come ingrediente nelle tisane, per combattere ansia e cefalea. Lascia per 10 minuti i fiori essiccati in infusione in una tazza di acqua calda, quindi filtra e bevi. La lavanda è una pianta che ha bisogno di tanto sole e di un terreno ben drenato, per evitare i ristagni d’acqua.

fiori di lavanda in cucina

 

 

Vuoi conoscere tutte le proprietà curative delle piante aromatiche? Scarica la Guida gratuita che trovi qui sotto.

scarica la guida alle piante aromatiche

Tags:

Notizie correlate