9 Piante aromatiche ornamentali per decorare il giardino

.......

Profumate, ottime per insaporire cibi e bevande e incantevoli da vedere. Le piante aromatiche ornamentali ti permettono di creare composizioni floreali per addobbare il giardino, che possono rivelarsi anche molto utili in cucina. Eccone 9 davvero decorative.

Borragine

 

Utilizzata in cucina dall’antipasto al dolce, questa pianta aromatica presenta foglie disposte a rosetta e bellissimi fiori a forma di stella di color blu/violetto. È una pianta rustica che non ha molte esigenze e può essere coltivata tutto l’anno.

Floricoltura_quaiato_piante_BORRAGINE

 

Origano dictamo

 

Anche conosciuto come origano di Creta, in estate produce dei fiori che dal rosa tendono al viola. Ha un aspetto che i più definiscono cespuglioso ed è molto famosa per le proprietà curative delle sue foglie (l’origano dictamo è antisettico, migliora la digestione e rafforza il sistema immunitario), che puoi usare per preparare ottime tisane.

Come altre piante aromatiche da giardino, l’origano dictamo necessita di un terreno ben drenato ed è resistente al caldo e al freddo.

origano dictamo

 

Origano aureo

 

L’origano aureo è caratterizzato da foglie ovali tendenti al giallo dorato ed è una pianta aromatica tappezzante che regala una macchia in giardino di colore chiaro, impreziosita da fiori color rosa porpora, molto decorativi.

Diversamente dalle foglie della borragine, che vanno consumate fresche, quelle di questa pianta aromatica si possono utilizzare sia fresche, sull’insalata, sia secche.

origano aureo

 

Salvia sclarea

 

Tutti conosciamo la salvia ma in pochi abbiamo pensato di utilizzarla come pianta aromatica ornamentale. La salvia sclarea, o salvia moscatella, produce dei fiori incantevoli dai petali che tendono dal bianco al rosa al fucsia. In più è molto profumata, cosa che contribuirà a rendere l’aiuola del giardino in cui deciderai di piantarla ancora più ricca.

salvia sclarea

 

Salvia Ananas

 

Sì, hai letto bene, non è un errore di battitura. Anche definita Salvia elegans, le è stato dato l’appellativo di salvia all’ananas per via del profumo delle sue foglie.

Essendo una pianta meno rustica rispetto alle precedenti, per farla crescere forte e sana occorre posizionarla in luoghi luminosi e ariosi, lontano dal clima umido e dai venti freddi.

Le foglie si consumano fresche o secche mentre i fiori, dal color rosso, vanno usati freschi nei risotti o nei dolci.

salvia ananas

 

Cappero

 

Come altre erbe aromatiche, la pianta di cappero necessita di un buon drenaggio e non ama il riscaldamento, quindi se nel periodo invernale vuoi ripararla in casa la zona perfetta è un luogo fresco e asciutto, come il vano delle scale.

I fiori sono particolarmente incantevoli grazie agli stami, lunghi e sottili, di color rosa e violetto, anche se durano solo uno o due giorni. È questo però a renderla davvero particolare ed unica, una vera pianta aromatica ornamentale per il tuo giardino.

Contrariamente a quanto si può pensare i capperi in sé non hanno alcun gusto aromatico: è la conservazione sottaceto o sotto sale a permettergli di conferire sapore alle tue ricette.

cappero pianta

 

Alkekengi rosso e giallo

 

Questa pianta, appartenente alla stessa famiglia di pomodori e patate, è assai particolare in quanto il suo frutto va mangiato dopo esser stato scartato da un involucro che sembra essere costituito da foglie. Per come si presenta, e anche per come matura, questa pianta è conosciuta come “lanterna cinese”. Molto affascinante e suggestiva, sicuramente è un ottimo ornamento per il giardino.

All’interno dell’involucro, molto simile a una lanterna, c’è una bacca di colore rosso, più aspra, o giallo-arancio, molto dolce, che matura completamente in estate.

alkekengi

 

Monarda didyma

 

I fiori della monarda didyma, conosciuta anche con il nome di “fiore del Bergamotto”, sono di colore rosso vermiglio con forma ad ombrello e ciò la rende una pianta ornamentale molto gradevole alla vista.

Ma cosa ne fa una pianta aromatica? Le foglie, che hanno un intenso profumo di agrume e che aiutano a tenere lontani gli insetti.

monarda didyma

 

Santoreggia tappezzante

 

Originaria delle zone del Mediterraneo, la santoreggia tappezzante regala un profumo molto intenso e una fioritura rosa davvero abbondante. Si definisce tappezzante per la velocità di crescita orizzontale.

Questa varietà di santoreggia si distingue rispetto alle altre tipologie di satureja perché è una pianta sempreverde. Ottima in cucina, è utilizzata spesso al posto del timo e del rosmarino nei piatti di carne.

santoreggia tappezzante

 

Coltivare piante aromatiche ornamentali permette di soddisfare diversi sensi, dal gusto alla vista all’olfatto. Per saperne di più sugli usi in cucina e avere sempre a portata di mano tutte le indicazioni per una corretta coltivazione, scarica la nostra guida gratuita.

 scarica la guida alle piante aromatiche

Tags: ,

Notizie correlate