anti zanzara1
News | 04/08/2016

Repellenti antizanzara

.......

Lo sapevate che alcune piante costituiscono repellenti naturali contro le zanzare? Sono piante e fiori facili da coltivare che potete tenere sia in giardino, sia sul balcone, valide alternative ai rimedi chimici. Scopriamo quali sono:

Lavanda: facile da coltivare, sia in vaso che in giardino, presentano un forte effetto repellente contro zanzare e mosche, in virtù dell’intenso profumo.

Gerani: il loro profumo è un potente repellente naturale contro le zanzare e i moscerini, al punto che alcuni hanno ribattezzato i gerani “mosquitaway”.

Basilico: è una delle erbe aromatiche più utilizzate in cucina, ma anche una pianta dall’efficace azione antizanzare. Questa doppia utilità, assieme alla facilità di coltivazione, la rende una pianta perfetta da tenere in casa.

Rosmarino: può essere tenuto dentro un vaso in balcone, ma per chi ha a disposizione un giardino consigliamo di creare una piccola siepe in modo da avere una vera e propria barriera contro le zanzare.

Menta: creare una zona sul balcone o in giardino dedicata alle piante aromatiche può essere un buon modo per tenere lontane le zanzare. Non dimenticate la profumatissima menta!

Crisantemo: adattabile a tutti i climi, i suoi fiori sono utilissimi anche contro zanzare, formiche, acari, nematodi e vari parassiti (pidocchi, pulci, zecche).

Tagette: adatta a tutti i terreni è un repellente per insetti, nematodi e parassiti.

Calendula: emana un odore intenso sgradito alle zanzare. La pianta contiene piretro, un composto molto usato nei repellenti anti-zanzara. Tiene lontani anche molti parassiti delle piante di pomodoro, vi suggeriamo quindi di piantarne qualcuna nel vostro orto.

Notizie correlate