Verdure autunnali: guida pratica ai trapianti nell’orto

.......

Agosto, settembre e ottobre sono mesi in cui puoi ancora fare l’orto. Prima dell’arrivo dell’inverno c’è tempo per coltivare moltissime verdure autunnali, da gustare subito o da portare sulla tavola verso gennaio/febbraio. Piante capaci di resistere anche alle basse temperature, che regaleranno colori e sapori alla tua cucina. Scopri quali sono e come eseguire correttamente il trapianto.

Calendario dei trapianti per agosto, settembre e ottobre

 

Ad agosto puoi dedicarti alla coltivazione del radicchio precoce, del finocchio e dei cavolfiori.
A settembre, invece, è tempo di trapiantare la lattuga, il sedano e le innumerevoli e coloratissime varietà di cavolo.
A ottobre spazio a indivia riccia, verze, catalogna, porro e scarola.

Tutte queste verdure autunnali, oltre che buone, hanno innumerevoli proprietà nutritive e sono ricche di acqua, sali minerali e vitamine, quindi particolarmente indicate per chi vuole seguire un’alimentazione sana e completa.

Se vuoi cimentarti anche tu nella coltivazione dell’orto autunnale, ti bastano due semplici consigli:

  • Per assicurarti una crescita sana e rigogliosa annaffia periodicamente le piantine, secondo le esigenze idriche di ogni ortaggio.
  • Alla base di ogni piantina metti sempre un po’ di terriccio specifico per orto, capace di apportare tutti i nutrienti necessari alla tua pianta (questo consiglio vale soprattutto se vuoi coltivare la lattuga in vaso). Ecco alcune marche che puoi acquistare nel nostro garden.

terriccio orto terriccio per orto tercomposti

 

Scegliendo le piantine da orto della Floricoltura Quaiato, il grosso del lavoro è già fatto. Tutte le piante che trovi nel vivaio, infatti, sono prodotte con sementi scelte dai nostri tecnici tra le migliori aziende sementiere. Si tratta, quindi, di prodotti a km zero, che non risentono dello stress dovuto al trasporto.

 

Ortaggi invernali: quali sono?

 

Non tutto quello che pianti nell’orto in questi mesi viene pronto subito. Ci sono alcuni ortaggi invernali che hanno cicli colturali più lunghi e ti assicurano, quindi, verdura fresca anche in pieno inverno.

Si tratta delle lattughe, che non temono il freddo e possono essere gustate a novembre/dicembre, se le metti a dimora verso settembre/ottobre.

O delle varietà di radicchio tardivo, come il Rosa Verona o il radicchio Cavarzere, che hanno tempi di raccolta di 100/130 giorni dal trapianto.

 

Queste sono solo alcune delle verdure autunnali che puoi piantare nell’orto. Per l’elenco completo scarica la Guida gratuita che trovi qui sotto. All’interno c’è il calendario dei trapianti che puoi effettuare ad agosto, settembre e ottobre e tutte le schede dettagliate degli ortaggi.

 

scarica la guida orto autunnale

Tags: , ,

Notizie correlate