Varietà di lattuga da piantare in autunno e gustare subito

.......

La lattuga è un ortaggio indispensabile, in cucina. Come contorno freddo, per un pranzo leggero, o saltata in padella, per accompagnare secondi di carne, è l’ideale per arricchire le tue portate, e fa bene all’organismo perché assicura il giusto apporto di vitamine e sali minerali. In questo articolo ti presentiamo le varietà di lattuga che puoi coltivare in autunno, per gustarle nel giro di poche settimane.

Tutte le varietà elencate qui sotto le puoi trovare nel nostro vivaio a Castel d’Azzano (VR), disponibili come piantine da orto pronte per il trapianto.

Accortezze per il trapianto:

  • Il cubetto di terra contenente la piantina deve rimanere fuori dal terreno per circa un terzo, così da evitare che il cespo, una volta cresciuto, possa marcire perché troppo a contatto con la terra.
  • La lattuga richiede un’annaffiatura regolare ma non abbondante
  • Anche la concimazione deve essere regolare, ogni 15/20 giorni. Ci sono però varietà che non la richiedono: consulta le schede in vivaio o chiedi consiglio ai nostri esperti.
  • È possibile trapiantare le varietà di lattuga sia in pieno campo per in vaso, quindi è l’ideale anche se fai l’orto sul balcone

 

Lattuga autunnale: tutte le varietà

 

La lattuga Gentile è una pianta da orto che predilige una posizione soleggiata o di mezz’ombra e richiede un’annaffiatura regolare, senza eccessi, facendo attenzione ai ristagni d’acqua, molto dannosi.

Le varietà Turbillon e Rossa Redical le puoi piantare fino a ottobre, con tempi di raccolta di circa 30/50 giorni.

Le varietà Gondola e Rossa Louxal, invece, sono adatte alla coltivazione invernale e ti permettono di gustare la lattuga anche nei mesi più freddi.

 

La lattuga Cappuccina invernale Raggio Verde resiste bene alle basse temperature e la puoi piantare tranquillamente in autunno. È una pianta a ciclo precoce, che va concimata regolarmente ogni 15/20 giorni. In tavola aiuta a reidratare l’organismo, perché ricca d’acqua, ed è ottima per la dieta perché fonte di vitamine e sali minerali.

 

Tra le piante da orto adatte alla coltivazione autunnale troviamo anche la lattuga Foglia di Quercia, verde o rossa. Una varietà di lattuga da taglio e da cespo, dall’alta digeribilità.

 

La lattuga Iceberg è ottima da mangiare cruda, nelle insalate, e puoi trapiantarla nell’orto a terra o in vaso fino a ottobre. I tempi di raccolta, nel periodo autunnale, sono di circa 30/50 giorni, ciò significa che puoi gustarla fino ai primi di dicembre. Lo stesso vale per la lattuga Romana, povera di calorie ma ricca di sali minerali e vitamine.

 

Se vuoi provare tipi di lattughe gustose e delicate, c’è la lattuga Unicum. Una pianta rustica tondeggiante dal cespo voluminoso, che puoi piantare fino a settembre. La lattuga Brasiliana, invece, è molto apprezzata per il gusto dolce e la croccantezza delle foglie, e anche in questo caso i tempi di trapianto si concludono con la fine dell’estate.

 

Anche la lattuga Canasta la puoi piantare ancora, ad agosto settembre, per raccoglierla circa un mese dopo, pronta da condire.

 

Hai mai provato la lattuga cotta? Con la varietà Barba dei frati puoi preparare gustosi piatti a base di lattuga anche nel periodo autunnale. Il trapianto può avvenire fino a settembre e la raccolta, come per quasi tutte le lattughe, è tra i 30 e i 50 giorni dopo il trapianto.

 

Decisamente più autunnale è la lattuga Indivia Riccia Pondie, una pianta dalle foglie riccie e dal sapore amarognolo. Anche questa varietà può essere consumata sia cruda che cotta e ti accompagna fino all’inverno, perché la puoi trapiantare fino a novembre e viene pronta in circa 2 mesi. Attenzione: per capire che è pronta devi guardare il cuore del cespo, che deve essere di colore bianco.

 

Oltre alle varietà di lattuga ci sono tantissimi altri ortaggi che puoi piantare in autunno. Scoprili tutti nella Guida gratuita che trovi qui sotto.

 

scarica la guida orto autunnale

 

Tags: , , ,

Notizie correlate