Contatti
Orari

APERTO TUTTI I GIORNI

9.00 – 12.30 | 14.30 – 19.00

 

Categoria: Magazine
piante aromatiche fiorite cappero
14/03/2019

Piante aromatiche in vaso: le varietà ornamentali più belle

Buone da mangiare e da utilizzare in cucina per aromatizzare piatti e portate, ma anche belle da vedere. Le piante aromatiche possono essere coltivate in vaso, per arricchire il giardino, il balcone o il terrazzo di specie vegetali utili e decorative.

9 Piante Aromatiche Ornamentali

 

Ecco alcune tra le più belle piante aromatiche ornamentali:

  • Borragine
  • Origano dictamo
  • Origano aureo
  • Salvia sclarea
  • Salvia ananas
  • Cappero
  • Alkekengi rosso e giallo
  • Monarca didyma
  • Santoreggia tappezzante

Scopriamole una per una.

 

Borragine

Pianta erbacea annuale a fusto eretto, dalle proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. È caratterizzata da foglie ovali ricoperte da una ruvida peluria, e fiori penduli a cinque petali, a forma stellata, di colore blu-viola. Molto bella per addobbare davanzali e terrazzi, è anche una pianta utile perché attira api e insetti necessari per l’agricoltura.

borragine

 

Origano dictamo o greco

Esistono tante varietà di origano: le più decorative, che puoi coltivare anche in vaso, sono l’origano dictamo e l’origano aureo. La prima è una pianta perenne ramificata, che arriva fino a 20 cm di altezza, ed è caratterizzata da foglie grigio-verdi di forma ovale, ricoperte da una sottile peluria bianca che le fa sembrare vellutate. Ad esse si uniscono, nei mesi estivi, grappoli di fiori a cascata di colore rosa pallido tendente al viola. Nei mesi invernali perde le foglie, che poi spuntano nuove in primavera, ancora più vigorose.

origano dictamo

 

Origano aureo

L’origano aureo, invece, si presenta come cespuglio ramificato di colore verde chiaro dal portamento tappezzante, con germogli giallo-dorati e fiori di color rosa-porpora che spuntano in primavera.

origano aureo

 

Salvia sclarea

La salvia è una pianta aromatica perenne che dura tutto l’anno, anche in vaso.

La varietà sclarea ha una fioritura bella e profumata ed è considerata un’aromatica molto originale. Le foglie si mangiano impanate e fritte oppure possono essere utilizzate per aromatizzare carni e vini. I fiori, invece, che crescono in pannocchie apicali tra giugno e luglio, regalano alla pianta un aspetto vivace e ne esaltano le funzioni ornamentali. La salvia sclarea è bellissima e dà il meglio di sè anche quando è piantata in giardino, dove può raggiungere le dimensioni di un cespuglio.

pianta salvia sclarea fiorita

 

Salvia ananas

La salvia ananas è una pianta arbustiva perenne con foglie oblunghe, che sprigionano un intenso profumo di ananas e sono molto utilizzate per la preparazione di bevande fresche, macedonie e gelati. In estate questa varietà di salvia ornamentale regala una bellissima fioritura rossa che la rende ideale per la coltivazione in giardino, come aromatica decorativa. In inverno perde le foglie, ma rimane viva con la bella stagione; in primavera ricordati di potarla per accorciare i rametti e facilitare una vegetazione più fitta.

Salvia ananas

 

mostra piante aromatiche

 

Cappero

Avrai sicuramente mangiato almeno una volta dei capperi. Forse però non sapevi che si trattava dei boccioli dell’omonima pianta. I capperi vengono raccolti verso maggio, prima della fioritura, quando cioè i boccioli sono ancora chiusi e molto piccoli, e vanno poi conservati sotto aceto o sotto sale. Tuttavia è possibile utilizzare questa pianta anche con funzione decorativa. Se lasciati sbocciare, i fiori (detti cucunci) assumono un bel colore bianco rosato con quattro petali ovali e numerosi stami rosa, al centro. Per assicurarti una buona produzione, puoi coltivare la pianta in vasi di terracotta, sempre in pieno sole, con un terriccio molto drenante, in quanto il cappero teme i ristagni idrici.

pianta di cappero

 

Alkekengi rosso e giallo

Pianta peruviana a foglia caduca con bacche multivitaminiche racchiuse in un calice a forma di lanterna. È particolarmente indicata per usi decorativi, in quanto molto originale. Esistono due varietà di alkekengi: quella a frutti gialli, molto dolci, e quella con frutti rossi, dal gusto aspro. Entrambi sono molto utilizzati in pasticceria, per la realizzazione di dessert, per la preparazione di marmellate e confetture o tuffati nel cioccolato.

alkekengi rosso

 

Monarda didyma

Pianta aromatica adatta per la coltivazione in vaso, produce cespi densi, caratterizzati da foglie sottili di colore verde scuro con venature rossastre che profumano di bergamotto. Nel periodo di fioritura (estate) si riempie di fiori di colore rosso accesso, a forma di ombrello, che la rendono una pianta decorativa molto bella per balconi, terrazzi o aiuole.

Monarda didyma

 

Santoreggia montana tappezzante

santoreggia tappezzante 

Pianta legnosa sempreverde, dal portamento tappezzante, caratterizzata da foglie disposte in maniera opposta, lineari, scure, cigliate nei margini e molto aromatiche. È conosciuta anche come “erba pepe” e si usa in cucina per insaporire carni bianche, verdure crude, cotte o lessate, selvaggina e risotti. Questa varietà di santoreggia è molto bella anche come pianta decorativa. Nel periodo estivo si riempie di fiori lilla, rosa o bianchi che ne fanno una specie vegetale molto utilizzata nei giardini rocciosi e per le coltivazioni in vaso.

 

Vuoi conoscere altre piante aromatiche da coltivare in vaso, per abbellire il tuo terrazzo e avere sempre a portata di mano le spezie per le tue ricette? Scarica la Guida gratuita che trovi qui sotto.

scarica la guida alle piante aromatiche

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche