FullSizeRender 30
News | 02/04/2017

Calceolaria

.......

La Calceolaria è un genere che conta alcune specie di piante perenni, sempreverdi, temono il freddo, quindi sono da considerare come piante annuali, oppure in appartamento. Producono piccoli cespugli tondeggianti, alti 30-40 cm, con fogliame di colore verde scuro, ovale,leggermente opaco. I fiori, prodotti per tutto l’arco dell’anno, hanno una particolare forma a sacchetto. Sono di colore giallo, arancio o rosso; presentano sempre punteggiature o variegature in colore contrastante. Le calceolarie, soprattutto le verietà a fiore giallo, sono particolarmente adatte per le fioriere o vasi.
Tra le varietà più diffuse  è quella con i fiori gialli e foglie verde chiaro; la c. acutifolia che ben si adatta nei giardini di tipo roccioso e la specie mexicana, con fiori in spighe dal colore giallo pallido.
Per quanto concerne la coltivazione di questo genere di piante, è bene sapere che gli esemplari di calceolaria si pongono a dimora in luogo soleggiato o semiombreggiato; temono temperature inferiori ai 10°C, quindi si coltivano come annuali, o anche come piante da appartamento.
Durante l’inverno è consigliabile coltivarle in luogo protetto e luminoso.
Non hanno problemi a sopportare le temperature elevate estive, ma vanno sistemate in modo tale che non vengano colpite direttamente dai raggi solari, pur avendo bisogno di essere sistemate in un luogo luminoso.
Nel corso dei mesi primaverili ed estivi è necessario annaffiare la calceolaria con regolarità, ma senza eccedere, attendendo sempre che il terreno sia ben asciutto tra un’annaffiatura e l’altra per evitare la formazione di ristagni radicali pericolosi per la salute di questa varietà di pianta. Nei mesi più freddi annaffiare solo sporadicamente. In inverno le annaffiature vanno diradate ma è bene controllare che gli esemplari coltivati in luogo protetto possano avere un terreno sempre leggermente umido.
Da aprile a settembre fornire del concime per piante da fiore, sciolto nell’acqua delle annaffiature, ogni 15-20 giorni.

Tags: ,

Notizie correlate