Tutto quello che devi sapere sulla pulizia barbecue

.......

Hai un barbecue a casa, ma lo usi poco perché ogni volta le operazioni di pulizia ti portano via un sacco di tempo? Oppure vorresti acquistare un barbecue professionale per le tue grigliate in famiglia, ma temi che la manutenzione sia complicata e impegnativa? Abbiamo deciso di raccogliere in questo post alcuni preziosi consigli su come pulire in maniera facile e veloce la griglia del barbecue, facendoti risparmiare tempo e assicurandoti così un bbq sempre pronto per cucinare.


Come pulire il barbecue?

 

Le operazioni di pulizia barbecue si dividono tra manutenzione ordinaria e manutenzione straordinaria.

Nel primo caso, si tratta di semplici procedimenti da fare ogni volta che accendi il barbecue e subito dopo aver cucinato le tue pietanze preferite, prima di riporre il barbecue. Nel secondo caso gli interventi da fare sono più articolati, ma non per questo difficili, e vanno effettuati più raramente.

 

Manutenzione ordinaria barbecue

Prima di usare il barbecue, quando le griglie sono già calde, passa dell’olio vegetale o un prodotto antiaderente per facilitare il distacco dei cibi ed evitare di dover grattare via i residui, una volta terminato di cucinare.

Dopo l’utilizzo, quando il barbecue è ancora caldo (se hai un modello a gas, a carbonella o a legna), rimuovi con una spazzola a setole metalliche lo sporco (grasso, residui di cibo) che si è attaccato alla griglia. Se hai un barbecue elettrico, invece, devi assicurarti di averlo spento, prima di pulirlo, e aver staccato la presa dall’alimentazione.

 

Manutenzione straordinaria barbecue

Una o due volte all’anno puoi eseguire una pulizia più profonda, a barbecue spento e raffreddato. Durante questo intervento di pulizia barbecue dovrai rimuovere il braciere e i diffusori di calore così da eliminare i residui di cottura rimasti sul fondo.

 

Altri consigli utili sulla pulizia barbecue

Nei barbecue a legna/carbonella/gas, mentre cuoci la carne sulla griglia, il grasso che si scioglie si deposita nelle vaschette raccogli-grasso. Per evitare fiammate pericolose ti consigliamo di sostituirle ogni volta, usando le vaschette per alimenti in alluminio che trovi anche al supermercato.

Inoltre per pulire la griglia del barbecue usa sempre detergenti atossici e neutri, sicuri e certificati. Nel nostro reparto barbecue trovi tanti prodotti per una pulizia barbecue impeccabile.

 

Questi erano solo alcuni suggerimenti generici. Ogni modello di barbecue, a seconda del tipo di alimentazione (a gas, a carbonella, a legna, a pellet o elettrica) e del materiale con cui sono realizzate le griglie (in acciaio o in ghisa smaltata), prevede interventi di pulizia particolari e detergenti specifici. Trovi tutto ben spiegato nella Guida Gratuita che abbiamo scritto per te. Scarica subito la tua copia in PDF!

come pulire il barbecue

Tags: ,

Notizie correlate