News | 08/09/2018

10 piante perenni per il giardino d’Autunno

.......

I colori dell’autunno esprimono un’energia intensa, capace di portare luce nelle fredde giornate di pioggia. Ecco 10 piante perenni che possono colorare il tuo giardino o terrazzo.

Scopri il reparto piante da esterno clicca qui! 

 

 

Hibiscus

Hibiscus – moscheutos Carousel – Jolly Heart

Hibisco palustre adatto per terreni umidi e posizioni pieno sole per favorire la fioritura continua. Questo hibisco presenta foglie scure, violacee con fiori grandi color rosa chiaro e gola rossa presenti sulla pianta da metà estate fino a settembre inoltrato.

resistenza al freddo : 10°C

Hibiscus syriacus

Arbusto a foglia caduca, rustico e resistente al freddo. Preferisce esposizioni ben soleggiate per regalare una fioritura prolungata da luglio fino ai freddi autunnali. Particolari e insolite varietà a fiore doppio. Disponibile in vari colori.

 

Lagerstroemia - With Love ® Babe

Questa pianta compatta e luminosa è semplicemente irresistibile! With Love® Babe ha fiori rosa e foglie verde scuro. Ti piacerà il suo lungo periodo di fioritura: Babe fiorisce abbondantemente da metà estate a fine autunno. Babe si distingue anche per il suo portamento cespuglioso e per le sue dimensioni uniche e compatte di 60 cm di altezza e 40 cm di larghezza. Perfetto per contenitori su terrazza o patio, bordi arbusti o in contenitori misti con altre piante. Piantare questa petite Lagerstroemia in pieno sole in terreno umido, ricco e ben drenato. Babe è facile da mantenere e può resistere a temperature fino a -18 °C.

Pieris - "Forest Flame"

La pianta di Pieris ‘Forest Flame’ appartiene alla famiglia Ericaceae ed è di tipo arbustivo. La pianta ha un altezza non troppo elevata, è compresa tra 1,7 e 2,5 metri, l’espansione invece va da 1,5 a 2,2 metri. Affinché la pianta raggiunga il suo massimo vigore sono necessari all’incirca 10 anni. La coltivazione può essere fatta in qualsiasi giardino.

Facile da mantenere e può resistere a temperature fino a -10 °C.

Leucothoe axillaris - Curly Red e Leucothoe fontanesiana - Makijaz

Leucothoe axillaris – Curly Red

Un arbusto sempreverde dalle bellissime foglie rosse arricciate, ideale in una bella fioriera sul terrazzo, o giardini rocciosi. Vuole terreni acidi. In primavera le giovani foglie rosse assumono una tonalità verde, per poi diventare rosso scuro in inverno. Una varietà stupenda, di gran risalto tutto l’anno!

Leucothoe fontanesiana – Makijaz

La Leucothoe fontanesiana Makijaz è una pianta bassa sempreverde adatta per vasi e aiuole. In primavera produce meravigliose foglie color rosso-bronzo che in inverno diventano color bordeaux.
Raggiunge un altezza massima di 80cm, adatta anche per rocciosi, molto resistente al freddo.

Nandina domestica - Twilight

Nandina nana, tondeggiante, compatta, con foglie variegate di bianco e nuovi germogli rosa-rossi. Sfumata di arancio e rosso in autunno.

La nandina è dotata di un bel fogliame variegato che in autunno assume una colorazione rossastra che permane fino a primavera inoltrata. Durante l’inverno la pianta si ricopre di bacche rosse, molto decorative e ornamentali, fino alla comparsa di deliziosi piccoli fiori bianchi a primavera. L’ epoca di fioritura si protrae da metà primavera inoltrata fino all’estate. Può raggiungere i 2,5 metridi altezza. La nandina è una pianta molto rustica. Resiste fino a circa -10°C.

La nandina è una pianta di facile collocazione dal pieno sole alla piena ombra.

Hypericum kalmianum 'Blue Velvet' ®

Hypericum kalmianum ‘Blue Velvet’ ® è un arbusto sempreverde, fogliame ceruleo ama il terreno normale, ben drenato come esposizione preferisce Sole, mezzombra il fiore è giallo vivo appartiene alla famiglia delle Clusiaceae il suo periodo di fioritura è da  Luglio  a fine Settembre. Raggiunge un’altezza massima di 50 cm – 60 cm per avere un buon risultato estetico deve essere piantata con una densità di 3 piantine al mq.

Melograno Nano

Il melograno nano è una pianta ornamentale, arbusto cespuglioso, che può essere coltivato in vaso su terrazze e balconi, o in piena terra per formare delle siepi basse visto le sue ridotte dimensioni, difficilmente supera il metro di altezza.

Da maggio a settembre emette dei piccoli fiori di colore rosso-aranciato a cui seguono dei piccoli e caratteristici frutti rossastri.

Il melograno nano può essere coltivato in zone a clima mite, può essere coltivato anche in zone relativamente fredde, purché sia portato al riparo con temperature inferiori ai 10°C.  Richiede moderate irrigazioni, nel periodo primaverile-estivo evitiamo di annaffiare il melograno nano eccessivamente, lasciando sempre che tra un’annaffiatura e l’altra il terreno rimanga asciutto per almeno un paio di giorni. In inverno se tenuto all’esterno bastano le piogge, se portato al riparo irrigare moderatamente.

I frutti della pianta di Melograno nano sono solo ornamentali, non sono commestibili!

Weigela florida - Monet ®

Weigela florida ‘Monet’ ® è un arbusto, fogliame variegato di verde, rosa e bianco ama il terreno normale ben drenato come esposizione preferisce Sole – Mezzombra il fiore è rosa porpora appartiene alla famiglia delle Caprifoliacea e il suo periodo di fioritura è Maggio – Luglio raggiunge un’altezza massima di 75 cm – 100 cm per avere un buon risultato deve essere piantata con una densità di 1 piantina al mq.

Ficinia Ice Crystal ®

La pianta di Ficinia Troncata Ice Crystal, è ideale per decorare il bordo giardino o direttamente in vaso. Ama un terreno umido con una posizione mezz’ombra. Varietà perenne resistente alle gelate, dal fogliame molto decorativo color verde scuro con un bordo bianco per tutto l’anno e fiori marroni in primavera. Raggiunge fino a 40cm di altezza. Venduta in vaso 15 diametro cm circa – altezza 10-15 cm circa

Carex

Carex è un genere di piante ideali da sviluppare presso giardini rocciosi o acquatici.

La Carex, conosciuta con i nomi di Carice o falasco, è un genere di piante originarie della Nuova Zelanda. Quasi tutte le varietà prediligono condizioni di terreno acquitrinose, come giardini acquatici o stagni; alcune possono essere invasive, ma sono piante erbacee molto attraenti e di grande effetto in tutti i giardini.

Caratterizzata da fusti solidi e basi fogliari isolanti, questa pianta presenta un fogliame prevalentemente piatto, simile a quello dei fili d’erba, e le sue infiorescenze di colore marrone o verde a volte sembrano dei piccoli semi. Queste, formando mazzi o spighe, sono ideali per realizzare delle composizioni di fiori secchi e recisi.

La Carex morrowii, è contraddistinta da strisce bianche e verdi sul fogliame.

Va bene il sole diretto, ma una leggera ombra. Tollera temperature elevate, mentre teme quelle inferiori agli 8 °C.

Alla messa a dimora è opportuno distanziare le piantine a una distanza di circa un metro: tendono a formare fitti cespugli e non devono essere coltivate troppo vicine. Scegliamo comunque un terreno preferibilmente acido, ricco di materia organica e ben drenato.

In primavera e in estate annaffiamo regolarmente, dal momento che prosperano bene in presenza di climi umidi. Durante il resto dell’anno applichiamo delle nebulizzazioni. Tuttavia, è meglio non esagerare con le annaffiature: temono i ristagni idrici, i quali possono determinare la marcescenza delle radici.

Dalla primavera aggiungiamo del fertilizzante liquido a dosi dimezzate ad alto contenuto di fosforo e potassio.

Si propaga per divisione in primavera

Tags: ,

Notizie correlate