Contatti
Orari

APERTO TUTTI I GIORNI

9.00 – 12.30 | 14.30 – 19.30

Fidelity Fidelity card
Search
Generic filters
Orari

APERTO TUTTI I GIORNI

9.00 – 12.30 | 14.30 – 19.30

Categoria: Magazine
floricoltura-quaiato-viole-violette-piante-autunnali-fiori-autunnali
13/10/2023

Cosa piantare a ottobre?

Continuiamo con la nostra rubrica sui fiori da piantare mese per mese! È il turno di ottobre: scopriamo insieme 13 piante perfette per questo periodo che ci dureranno fino alla prossima primavera.

 

Cosa piantare a ottobre? 8 fiori autunnali da coltivare in pieno sole

Viole

floricoltura-quaiato-eriche-piante-autunnali-fiori-autunnali-viole

Le Viole sono le regine indiscusse dell’inverno, resistono al gelo e sono molto apprezzate per la loro lunga fioritura. Nelle nostre serre sono disponibili in diverse colorazioni nelle varietà a fiore grande, a fiore piccolo e ricadenti.

Per quanto riguarda la coltivazione, le viole non necessitano di cure particolari, basta posizionarle in pieno sole o a mezz’ombra e irrigarle con regolarità mantenendo il terreno sempre umido, ma mai zuppo, perchè non tollerano i ristagni idrici.

 

Crisantemo

floricoltura-quaiato-eriche-piante-autunnali-fiori-autunnali-crisantemo

Ecco la “margherita dell’autunno”, il Crisantemo: pianta di facile coltivazione che possiamo piantare sia in piena terra che in vaso e che saprà regalarci abbondanti fioriture multicolor per tutto l’autunno.

Per ottenere dei veri e propri cuscini di fiori colorati posiziona i tuoi Crisantemi in pieno sole, mantieni il terreno sempre umido (senza lasciare acqua nel sottovaso) e concima ogni 10 giorni con concimi appositi per piante fiorite.

 

Veronica

 floricoltura-quaiato-piante-autunnali-fiori-autunnali-veronica

Ecco un arbusto sempreverde vigoroso, la Veronica detta anche Hebe, che forma un cespuglio denso e arrotondato con bellissime foglie verdi oppure variegate a seconda della varietà. In questo periodo produce fiori viola o fucsia che compaiono su innumerevoli spighe allungate e che durano fino all’inizio di novembre.

La Veronica è una pianta rustica che non necessita di cure particolari, il suo terreno deve essere ricco di nutrienti, deve garantire un corretto drenaggio ed essere mantenuto sempre umido, ma mai zuppo. L’esposizione ideale è in pieno sole o a mezz’ombra, ma al riparo dalle gelate invernali.

 

Solanum Capsicastrum

floricoltura-quaiato-eriche-piante-autunnali-fiori-autunnali-solanum capsicastrum

Tra le piante con bacche tipiche del periodo autunnale, non può mancare il Solanum Capsicastrum, molto apprezzato per il fogliame verde intenso che crea un contrasto spettacolare quando i frutti raggiungono la maturazione diventando arancio/rossi. Le bacche del Solanum infatti, cambiano colore col tempo, dapprima sono verdi, poi tendono verso il giallo per arrivare al loro stadio finale con un arancione intenso.

È una pianta molto decorativa, perfetta da posizionare in balconiere o aiuole soleggiate, al riparo da venti forti o intemperie che potrebbero danneggiare i frutti. Puoi optare per un terriccio completo o universale, mantenendolo piuttosto umido per tutto l’inverno fino alla caduta delle bacche. Una volta che questo avviene, è consigliabile potare la pianta alla base per farla rifiorire rigoglioso la stagione successiva.

 

Senecio Cineraria

floricoltura-quaiato-eriche-piante-autunnali-fiori-autunnali-senecio

Se cerchi una pianta perenne particolare e decorativa, ti consigliamo il Senecio Cineraria! Le sue foglie argentate e vellutate sapranno donare un tocco unico ai tuoi spazi esterni e alle tue composizioni floreali autunnali.

Il Senecio è una pianta rustica, affronta bene anche brevi periodi di siccità e può essere collocato ovunque, basta che sia un luogo prevalentemente soleggiato. Nei mesi estivi produce dei graziosi fiorellini gialli.

 

Brassica o Cavolo Ornamentale

floricoltura-quaiato-eriche-piante-autunnali-fiori-autunnali-brassica-cavolo ornamentale

Sapevi che esiste un cavolo ornamentale? Ossia un cavolo coltivato per solo scopo decorativo? Se non la conoscevi ancora, oggi ti presentiamo la Brassica Oleracea, una pianta erbacea rustica molto simile esteticamente al cavolo che siamo soliti vedere nell’orto, con grandi foglie dal margine dentato e splendide sfumature colore che vanno dal bianco al verde o anche dal  viola al rosa.

Anche se ormai è ovvio, il Cavolo Ornamentale non è commestibile, ma viene coltivato in questa stagione perchè perfetto per decorare aiuole, bordure e balconi durante tutto l’inverno, anche abbinato ad altre piante autunnali per creare bellissime composizioni floreali.

Veniamo alla coltivazione: puoi posizionare le Brassiche dove preferisci, basta che adoperi un terriccio universale e che l’esposizione sia in pieno sole o comunque in luoghi molto luminosi. Resiste bene al freddo e necessita di irrigazioni regolari.

 

Grevillea Lanigera

floricoltura-quaiato-eriche-piante-autunnali-fiori-autunnali-grevillea

La pianta di Grevillea Lanigera “Mount Tamboritha” è un arbusto dal fogliame persistente di origine australiana con portamento tappezzante che dall’autunno all’estate produce splendidi fiori rossi con sfumature crema.

Predilige terreni fertili e un’esposizione soleggiata, resiste bene al freddo e alla siccità perciò irrigare con parsimonia. Come tipologia di pianta è perfetta per essere collocata in scarpate, giardini rocciosi, bordure e fioriere.

 

Orostachys

floricoltura-quaiato-eriche-piante-autunnali-fiori-autunnali-orostachys

Il suo nome deriva dal greco “òros” (montagna) e “stachys” (spiga), per via di queste infiorescenze molto particolari che protendono verso l’alto. L’Orostachys fa parte della famiglia delle succulente, perciò non esagerate mai con l’acqua, fornitele un terreno ben drenato e posizionatela in luoghi molto luminosi e soleggiati.

Questa pianta adora le temperature invernali, ma non l’esposizione prolungata al gelo, andrebbe perciò mantenuta in luoghi con temperature tra lo 0° e i 4°C.

 

Cosa piantare a ottobre? 5 varietà da coltivare prevalentemente in ombra

Eriche

floricoltura-quaiato-eriche-piante-autunnali-fiori-autunnali-erica calluna

Le Eriche sono le piante autunnali per eccellenza e ne esistono di moltissime varietà diverse. In linea generale, queste piante sono di facile coltivazione, ma richiedono alcune accortezze nella scelta del terriccio e nelle operazioni di irrigazione, e non dimenticare di posizionarle in ombra o a mezz’ombra.

Le Eriche sono piante acidofile, quindi necessitano di un terriccio acido e preferibilmente di acqua distillata o in bottiglia che contiene meno calcare e non rischia di innalzare i livelli di PH del terreno, compromettendone la salute. Ogni volta che annaffi, fai molta attenzione a non creare ristagni idrici perchè sono estremamente dannosi.

Nel garden poi trovare le seguenti spiecie:

  • Erica Calluna
  • Erica Calluna “Skyline”
  • Erica Gracilis
  • Erica Arborea
  • Erica Verticillata
  • Erica Darleyensis

 

Ciclamini

floricoltura-quaiato-eriche-piante-autunnali-fiori-autunnali-ciclamini

La Mostra del Ciclamino si è appena conclusa e avete approfittato in tantissimi dell’offerta del 20%! In serra 6 però, ci sono ancora molte piantine di tantissime varietà diverse, da quelle particolarmente profumate a quelle resistenti al gelo. I Ciclamini ci regalano ogni anno splendide fioriture multi colore che durano da settembre fino a marzo.

Per coltivarli al meglio non servono grandi operazioni, ma ti consigliamo per tutte le info di leggere l’articolo Come curare i Ciclamini e farli fiorire fino a marzo sul nostro magazine!

 

Pernettya

floricoltura-quaiato-eriche-piante-autunnali-fiori-autunnali-pernettya

Ecco un’altra pianta con bacche tipica di questa stagione: la Pernettya. A differenza del Solanum, questa specie presenta bacche riunite a grappoli sui toni del bianco, rosa o fucsia, e foglie particolarmente piccole, spesse e appuntite che la inquadrano come pianta arbustiva sempreverde.

Ti consigliamo di coltivarla a mezz’ombra e di non esagerare con le annaffiature durante l’autunno e l’inverno. In primavera invece, quando riprende la vegetazione, concimala con un concime apposito per piante verdi.

 

Skimmia Japonica

floricoltura-quaiato-eriche-piante-autunnali-fiori-autunnali-skimmia floricoltura-quaiato-eriche-piante-autunnali-fiori-autunnali-skimmia

La Skimmia japonica è una pianta molto apprezzata per la coltivazione in vaso o in giardino: è infatti molto decorativa per buona parte dell’anno perché a seconda della specie, produce generose fioriture oppure splendide bacche di un rosso vivace.

Nel garden puoi trovare due varietà diverse:

  • la Skimmia Japonica “Rubella” conosciuta anche come “falso pepe” perchè prima della fioritura, i fiori sono racchiusi all’interno di boccioli che sembrano dei granelli di pepe rosso
  • la Skimmia Japonica “Obsession” che al posto dei fiori, presenta foglie allungate verde brillante e splendide bacche rosso acceso

Entrambe resistono senza problemi al freddo invernale, ma preferiscono posizioni ombreggiate o semi-ombreggiate, irrigazioni frequenti e un terriccio per piante acidofile.

 

Gaultheria

floricoltura-quaiato-eriche-piante-autunnali-fiori-autunnali-gaultheria

La Gaultheria fa subito pensare al Natale e se volessi avere sul balcone una decorazione natalizia “naturale” questa è la pianta che fa al caso tuo, con le sue bacche rosse che spuntano tra le foglie verde scuro. Un piccolo cespuglio davvero decorativo!

Le bacche della Gaultheria compaiono subito dopo la sua graziosa fioritura di fiorellini bianchi che avviene tra maggio e settembre. Non ama i raggi diretti del sole, quindi posizionatela in luoghi luminosi, ma ombreggiati o al massimo a mezz’ombra. Infine, irrigate il terreno solo quando risulta completamente asciutto, senza generare pericolosi ristagni idrici.

 


Ogni anno coltiviamo oltre 2 milioni di piante da esterno, scopri la nostra storia cliccando qui oppure passa a trovarci in negozio. Nella pagina contatti, trovi le indicazioni stradali e i nostri recapiti! Ti aspettiamo nel garden più grande del Veneto, in provincia di Verona.

 

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche