News | 19/09/2017

Composizioni Piante Grasse

.......

Ravviva la tua casa con le nostre composizioni di piante grasse, di seguito puoi trovare alcuni piccoli consigli per mantenerle al meglio fino alla primavera prossima.

L’arrivo della stagione autunnale e invernale è un momento di fondamentale importanza per il giardino: è infatti in queste settimane che si predispongono tutte le operazioni necessarie a far sì che le nostre piante resistano alla brutta stagione arrivando belle e piene di salute a salutare la nuova primavera.
Le piante grasse non fanno eccezione, anzi richiedono qualche cura particolare per essere accompagnate al meglio nella loro fase non vegetativa dell’anno.

Ma niente paura, bastano davvero poche attenzioni e il gioco è fatto.

Prima di tutto, smetti di innaffiarle, il consiglio più importante è proprio questo. Le piante grasse, dalla fine di settembre e per tutto l’autunno e l’inverno non devono essere innaffiate. Questo perché durante questi mesi interrompono e rallentano drasticamente -la propria fase vegetativa.

Spesso si è erroneamente portati a pensare che le piante grasse siano tropicali, e che amino gli ambienti umidi. In realtà, a parte rari casi, è vero il contrario. Fai perciò attenzione a scegliere per le tue piante un ambiente asciutto e, specialmente con l’arrivo dei primi freddi, a metterle al riparo dalla pioggia.

Tra le operazioni da svolgere normalmente nella cura delle piante grasse c’è la pulizia, che diventa ancora più importante con l’arrivo della brutta stagione per permettere alle piante di arrivare pronte alla ripresa della propria fase vegetativa. Una volta ritirate rimuovi con cura eventuali fiori secchi e foglie rovinate.

Tags: , ,

Notizie correlate